1.

Psicoterapia individuale

Mira ad aiutare la persona a risolvere le difficoltà psicologiche che  ne compromettono il benessere e la qualità della vita.

Tali difficoltà  si possono palesarsi con una sintomatologia molto differente che  va da manifestazioni psichiche, comportamentali, psicosomatiche tra le quali disturbi d'ansia, dell'umore, disagi relazionali.

I sintomi si possono manifestare con differenti gradi di intensità e frequenza, causando sofferenza fino ad arrivare, in taluni casi, a limitare le attività personali in uno o più ambiti.

 

Questo tipo di terapia agisce sul disagio in atto e sulla sua risoluzione, il terapeuta si concentra sulla persona nella propria dimensione individuale, ma pone anche l'accento sulle relazioni significative della persona e sui diversi contesti nei quale agisce, lavorando quindi indirettamente anche su questi aspetti.

Tale complesso livello di osservazione,  dà la possibilità di avere una visuale più ampia sulla quale impostare il percorso terapeutico, arricchendolo di molti elementi utili con effetti positivi  sull'esito della terapia.

Il percorso individuale accompagna la persona a diventare maggiormente consapevole delle proprie modalità relazionali e di quali siano i comportamenti ricorsivi che contribuiscono al perpetrarsi della condizione di disagio e di sofferenza nei diversi ambiti della sua vita.

Il  terapeuta, attraverso la relazione terapeutica, aiuta la persona ad individuare e rinforzare le proprie potenzialità  e le risorse utili a ridurre e  superare il disagio, innescando il cambiamento verso un suo equilibrio più funzionale  orientato al benessere, alla crescita personale, a una qualità di vita migliore.

La decisione di iniziare un percorso terapeutico è libera e consapevole da parte della persona, solo in questo modo si può raggiungere un grado di adesione al percorso adeguato al successo dello stesso, In questo caso tra cliente e terapeuta si formula il cosidetto “contratto terapeutico”, un accordo reciproco inerente a obiettivi terapeutici: durata approssimativa della terapia, cadenza delle sedute, onorari.